11. ottobre 2016

Fosforo alla partenza: in giuste quantità ma soprattutto di qualità

Il portafoglio prodotti di EuroChem Agro è estremamente ampio e diversificato.

Nonostante il fosforo sia uno dei tre elementi fondamentali della fertilità, i suoi apporti con gli interventi di concimazione sembrano essere, negli ultimi tempi, piuttosto trascurati dagli agricoltori.

Il fosforo, soprattutto nelle prime fasi di sviluppo, è elemento nutritivo insostituibile, in quanto coinvolto in una serie di processi metabolici e fisiologici assolutamente strategici per l’accrescimento, sviluppo e produttività delle colture: processi fotosintetici, trasferimento di energia nel contesto dei processi cellulari, divisione e allungamento delle cellule, formazione e sviluppo dell’apparato radicale e, in prospettiva, formazione e sviluppo del seme e maturazione dei frutti.

Non tutte le tipologie di fosforo che si trovano nei fertilizzanti sono però uguali, ed è per questo motivo che si deve prestare molta attenzione non solo al titolo che caratterizza un concime ma anche e soprattutto alla qualità e alla capacità dell’elemento nutritivo di rendersi disponibile alle colture una volta distribuito in campo.

Il fosforo, ed in particolare alcune sue tipologie, viene infatti molto facilmente bloccato nel terreno, soprattutto se le condizioni pedologiche presentano un pH non ottimale. Inoltre il fosforo ha una concentrazione nella soluzione circolante bassissima ed una mobilità nel suolo estremamente ridotta.

I fertilizzanti NP ed NPK che EuroChem Agro propone vengono prodotti a partire da materie prime di elevatissima qualità e processi produttivi di prim’ordine. EuroChem infatti dispone di due impianti di estrazione di roccia fosfatica, materia prima che viene poi lavorata in quattro importanti siti produttivi, in Russia e nello storico impianto di Anversa.

I giacimenti di EuroChem rappresentano una fonte privilegiata di fosforo, in quanto trattasi di depositi di roccia ignea, assolutamente preferibile per qualità del materiale estratto. La particolarità di questi giacimenti è quella di fornire roccia fosfatica di elevata purezza, esente da metalli pesanti, con un contenuto in cadmio tra i più bassi al mondo.

Se si considera che anche la futura legislazione imporrà standard qualitativi molto restrittivi, si intuisce il ruolo chiave che EuroChem avrà nel mercato mondiale anche di questa tipologia di concimi.

La gamma di fertilizzanti NP e NPK di EuroChem Agro è molto diversificata ma, in tutti i casi, caratterizzata da prodotti qualitativamente ineccepibili.

DAP 18+46 – fosfato biammonico: il concime NP più conosciuto ed utilizzato;

MAP 12+52 – fosfato monoammonico: un grande apporto di fosforo ideale per concimazioni localizzate;

NPK linea Nitrophoska®: titoli diversificati per coprire qualsiasi esigenza nutritiva. Sia per colture estensive, sia per specialistiche;

Entec® 25+15, Entec® 13+10+20, Entec® 20+10+10, Entec® 24+8+7, la tecnologia del 3,4 Dmpp per rallentare il processo di nitrificazione dell’azoto applicata a concimi binari e ternari: gli Entec® da presemina imbattibili per efficienza e qualità.

Flexammon® 10+17: la miscela a base Entec® per le colture cerealicole.

Presemina, localizzato in banda o alla ripresa vegetativa. Il fosforo è il presupposto irrinunciabile per una partenza vigorosa ed un raccolto che faccia la differenza , ma deve essere fosforo solubile, assimilabile e di qualità.

La qualità del fosforo EuroChem!

indietro