13. ottobre 2016

Global Fertilizer Day

Il 13 ottobre è stata istituita la “giornata mondiale del fertilizzante”.

Nel 1908 veniva per la prima volta sintetizzata l’ammoniaca. Era la pietra miliare – che garantì il Premio Nobel a Fritz Haber – che rese possibile quella che fu definita la Rivoluzione Verde del ventesimo secolo.

L’ammoniaca è infatti alla base di moltissime reazioni chimiche che portano alla produzione di fertilizzanti ed è il componente principale per la sintesi dell’urea: il primo composto organico preparato per sintesi a partire da materiali inorganici. Oggi l’urea è il prodotto fertilizzante più diffuso a livello globale che garantisce raccolti dignitosi anche nelle aree più povere del pianeta e aiuta le popolazioni a combattere la quotidiana lotta contro la fame!

Con il Global Fertilizer Day si vuole quindi celebrare, a livello mondiale, la diffusione dei fertilizzanti come una delle più importanti invenzioni dell’ultimo secolo, che ha contribuito in maniera decisiva a salvare miliardi di persone dalla fame e continuerà a farlo nei decenni futuri.

Alcune statistiche ci danno conferma del ruolo strategico che i fertilizzanti avranno nel futuro:

• Nel 1960 un ettaro di terra sfamava 2 persone, nel 2025 il medesimo ettaro dovrà essere in grado di sfamare 5 persone.
• Ogni minuto si perdono 4 ettari di suolo coltivabile: sempre meno terra deve garantire cibo ad una popolazione sempre maggiore.
• Nel 2025 la popolazione mondiale sarà cresciuta del 25%. Ci saranno più di 9 miliardi di persone da sfamare.

I fertilizzanti sono stati nel passato, e lo saranno sempre più negli anni a venire, strumento insostituibile per nutrire le piante ed avere raccolti sempre più abbondanti, sani e sicuri per la nostra salute.

Ad oggi si calcola che i fertilizzanti a livello globale siano indispensabili alla produzione del 50% del cibo per l’alimentazione umana ed animale. L’obiettivo deve però essere quello di raggiungere anche quelle aree del globo più svantaggiate per garantire livelli di autosufficienza alimentare a ciascun essere vivente.

La ricerca e lo sviluppo di prodotti sempre più efficaci ed efficienti contribuiranno ad incrementare significativamente questa percentuale.

EuroChem è in prima linea nel seguire questa direzione perché da sempre convinta che guardare avanti per sviluppare tecnologie sempre più innovative in maniera ecologicamente responsabile e sostenibile sia l’unica strada percorribile per un futuro migliore per tutti.

http://fertilizerday.com/

indietro